Cos'è
I coronavirus fanno parte di una vasta famiglia di virus che possono causare un raffreddore comune, una forma lieve simile all’influenza ma anche malattie più gravi come la sindrome respiratoria mediorientale (MERS) e la sindrome respiratoria acuta grave (SARS).
Essendo una malattia nuova ancora non esiste un vaccino. Per impedire la diffusione del virus, in Italia sono state adottate misure precauzionali di alto livello.

Sintomi
I sintomi più comuni sono:

  • febbre;
  • tosse secca;
  • mal di gola;
  • difficoltà respiratorie.

Misure Igienico-Sanitarie.

  • lavarsi spesso le mani.
  • evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute;
  • evitare abbracci e strette di mano;
  • mantenimento, nei contatti sociali, di una distanza interpersonale di almeno un metro; mantenere la distanza di un metro in ogni situazione, anche all'aperto.
  • igiene respiratoria (starnutire e/o tossire in un fazzoletto evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie);
  • evitare l'uso promiscuo di bottiglie e bicchieri;
  • non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani;
  • coprirsi bocca e naso se si starnutisce o tossisce;
  • non prendere farmaci antivirali e antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico;
  • pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol;
  • usare la mascherina solo se si sospetta di essere malati o se si presta assistenza a persone malate.