Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente, motivi statistici e pubblicità. Chiudendo questo messaggio, scorrendo le pagine o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso leggi di più.

 RILASCIO PASSAPORTO


Il passaporto viene rilasciato a tutti i cittadini italiani (non sottoposti a misure restrittive da parte delle Autorità competenti) di qualsiasi età (pertanto anche ai neonati).

Come da circolare 559/A/1/ORG/DIP.GP/2, dal 10/03/2010 la Questura rilascia il passaporto elettronico con l’acquisizione delle impronte digitali (obbligatorie a partire dai 12 anni).
Per l’acquisizione delle impronte digitali è necessario fissare un appuntamento tramite il sistema informatico dell’ ”Agenda Passaporto”.
I richiedenti che hanno la possibilità di collegarsi ad Internet dalla propria abitazione, possono registrarsi e fissare personalmente l’appuntamento presso la sede della Questura di Foggia sul sito

polizia di stato logo1https://www.passaportonline.poliziadistato.it

Per chi non ha possibilità di collegarsi ad Internet, provvederà l’Ufficio Demografico a fissare l’appuntamento.
In fase di conferma dell’appuntamento, dopo aver inserito in via telematica i propri dati, viene automaticamente stampata la richiesta del passaporto e l’elenco dei documenti necessari per il rilascio che sono :

  • N. 2 fotografie identiche e recenti formato tessera su sfondo chiaro, con colori neutri-con occhi aperti e senza riflessi, stampate su carta fotografica di qualità, senza copricapo eccetto che per motivi religiosi;
  • N. 1 contrassegno telematico da € 73,50 (da acquistare in tabaccheria) SOLO per il primo rilascio (introdotto dal 24/6/2014 con D.L. n. 66 del 24/04/2014). Contestualmente è abolita la tassa di rilascio e quella annuale del passaporto ordinario di € 40,29 quindi chi ha già un passaporto in corso di validità e deve andare all'estero non deve pagare la tassa annuale.
  • Ricevuta del versamento di € 42,50 da effettuarsi all’Ufficio Postale sul c/c n.67422808 intestato a MINISTERO ECONOMIA E FINANZE-DIPARTIMENTO TESORO con la causale “Importo rilascio passaporto elettronico”
  • Restituzione eventuale passaporto scaduto che deve essere restituito alla Questura per l’annullamento (se smarrito o rubato, produrre copia della denuncia presentata ai Carabinieri);
  • Originale e fotocopia documento di identità.

Nel caso ci siano figli minorenni, è indispensabile la firma dell’altro genitore quale assenso al rilascio del passaporto al coniuge richiedente.

In mancanza dell’assenso di un genitore, è necessario il nulla-osta del Giudice Tutelare. Resta comunque facoltà della Questura richiedere – qualora lo ritenesse necessario – il nulla-osta del Giudice Tutelare.

AttenzioneIMPORTANTEAttenzione
per adeguamento alla normativa europea, con l’approvazione del DL 135/2009 a decorrere dal 25.11.2009 è obbligatorio il rilascio del passaporto individuale e non è più permessa l’iscrizione dei figli sui passaporti dei genitori.

I passaporti dei minori avranno una validità differenziata :

  • 3 anni per i minori da 0 a 3 anni
  • 5 anni per i minori dai 3 ai 18 anni.

Come da circolare del 02.08.2010 consultabile sul sito della Polizia di Stato, per i minori di anni 14 l’uso del passaporto individuale è subordinato alla condizione che viaggino con entrambi o uno dei genitori (menzionati a pag. 5 del nuovo passaporto).
Se il minore di anni 14 viaggia con altra persona è necessario una dichiarazione di accompagno da parte dei genitori – con firme autenticate - che resta agli atti della Questura, la quale provvederà a rilasciare un modelle unificato che l’accompagnatore presenterà alla frontiera insieme al passaporto del minore in corso di validità

Per il ritiro del passaporto prendere accordi con la QAuestura dove si sono rilevate le impronte digitali;
AL MOMENTO DEL RITIRO SI PREGA DI CONTROLLARE L’ESATTEZZA DEI DATI RIPORTATI SUL PASSAPORTO

 

Stati UnitiPER COLORO CHE INTENDANO RECARSI NEGLI STATI UNITI SI PREGA DI LEGGERE ATTENTAMENTE LE AVVERTENZE SOTTORIPORTATE!

L’Italia è un paese facente parte del “Visa Waiver Program” (consultare sito internet per maggiori informazioni), e pertanto per chi transita o si reca negli Stati Uniti
d’America – per un periodo non superiore a 90 giorni – non è necessario il visto purchè :

  1. sia in possesso di un passaporto a lettura ottica rilasciato o rinnovato ENTRO IL 25 ottobre 2005.
  2. sia in possesso di un passaporto a lettura ottica con foto digitale rilasciato ENTRO IL 26 ottobre2006;
  3. sia in possesso del nuovo passaporto elettronico emesso DOPO IL 26 ottobre 2006.

I FIGLI MINORI DEVONO ESSERE IN POSSESSO DI UN PASSAPORTO PERSONALE (non è ammessa l’iscrizione sul passaporto dei genitori).

Chi è intenzionato a recarsi negli Stati Uniti (per turismo o per lavoro per un periodo non superiore a tre mesi) e non è in possesso dei requisiti di cui ai punti 1), 2) e 3) deve farsi rilasciare un normale visto d’ingresso dai Consolati degli Stati Uniti (per informazioni aggiornate consultare il sito

US Department Logohttp://italy.usembassy.gov/visa.html

oppure il sito della Polizia di Stato

polizia di stato logo1http://www.poliziastato.it

E’ OBBLIGATORIA DAL 12.01.2009 L’AUTORIZZAZIONE ESTA (Electronic System for Travel Authorization) prima di partire per gli Stati Uniti sul sito internet :

estahttps://esta.cbp.dhs.gov/esta/