Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente, motivi statistici e pubblicità. Chiudendo questo messaggio, scorrendo le pagine o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso leggi di più.

Attività Artigiane


OGGETTO
L'Ufficio tratta i procedimenti amministrativo per l’esercizio delle attività artigianali .

Cosa occorre

Per aprire un'attività di artigianale è necessaria la presentazione della SCIA al SUAP, allegando i seguenti documenti:

  1. Attestazione comprovante il possesso dei requisiti professionali ;
  2. Atto costitutivo della società;
  3. Contratto di locazione registrato o titolo di proprietà;
  4. Riscontro di avvenuta presentazione della SCIA sanitaria rilasciata dalla competente ASL SA2 (per le attività che rientrano nel campo alimentare);
    5. Certificato di Agilbilità dei Locali, Attestazione di Agibilità ai sensi del comma 5-bis dell'art. 25 del DPR 380/2001 o Collaudo ex art. 10 del DPR 160/2010;
  5. Atto notarile registrato di cessione d’azienda e/o fitto d’azienda;
  6. Attestazione con esito positivo di frequenza a corsi per alimentaristi (ex libretto sanitario);
  7. Planimetria dei locali in scala 1:50 o 1:100 con indicazione delle superfici, altezze, finestre apribili datata e firmata da tecnico abilitato con indicazione dei singoli ambienti e con relativa relazione tecnica descrittiva dei singoli ambienti (per le nuove autorizzazioni e per i subingressi nel caso in cui siano state apportate modifiche) e autocertificazione redatta da tecnico abilitato attestante di non aver apportato modifiche strutturali (per subingressi);
  8. C.F. / partita IVA ;
  9. autocertificazione dello stato di famiglia e residenza del titolare: in caso di SNC (di tutti i soci), di una SAS (del socio accomandatario), di una SRL (dell’amministratore) di SPA e SCRL (tutti i componenti del Consiglio di Amministrazione), l’autocertificazione resa deve essere accompagnata dalla fotocopia di idoneo documento di riconoscimento .
  10. Iscrizione all'albo degli artigiani
  11. versamento dei dirirtti di segreteria ed istruttoria di € 80,00

Per le volture ed i subingressi anche l'atto notarile registrato relativo alle cessioni o fitti di aziende

Dove
Sede: via Roma,1 - Ufficio Tecnico


Orari

L'ufficio riceve il ----dalle ore 00,00 alle ore 00,00 e dalle ore 00,00 alle ore 00,00.

Informazioni telefoniche

Ai sensi dell’art. 5 del DPR n. 160/2010, le SCIA potranno essere presentate al SUAP anche in modalità telematica, all’indirizzo di posta elettronica certificata Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. , utilizzando la modulistica sottoriportata e con le modalità di seguito riportate, pena la irricevibilità delle stesse.
Nell’invio della documentazione con modalità telematica il titolare dell’istanza (munito di firma digitale e di casella di PEC-Posta Elettronica Certificata) compila in ogni sua parte la modulistica scaricabile dal sito, la acquisisce digitalmente (scansione) in formato PDF, appone la firma digitale nelle modalità previste dal "Codice dell'amministrazione digitale" (approvato con Decreto Legislativo 7 marzo 2005, n. 82) e la inoltra tramite PEC allo Sportello Unico, unitamente agli allegati previsti; nel caso di documentazione tecnica allegata alla SCIA, la stessa dovrà essere firmata digitalmente dal tecnico redattore.
Ove il titolare dell’istanza non sia munito di firma digitale né di PEC, lo stesso potrà compilare la documentazione in modalità cartacea in tutte le sue parti, sottoscrivendo in calce la documentazione ed allegando fotocopia del documento d’identità. In tale ipotesi all’istanza dovrà essere allegata una specifica procura al professionista incaricato avente ad oggetto “Incarico per la sottoscrizione digitale e presentazione telematica delle pratiche SUAP” secondo il modello riportato nel link. La suddetta documentazione verrà consegnata al professionista (in possesso di certificato di firma digitale e di posta elettronica certificata) per la successiva acquisizione elettronica (scansione), apposizione della firma digitale nelle modalità previste dal "Codice dell'amministrazione digitale" (approvato con Decreto Legislativo 7 marzo 2005, n. 82) ed il successivo inoltro allo Sportello Unico per le Attività Produttive.
Per ogni documento da inoltrare a mezzo PEC dovrà essere creato un file in formato “.pdf”. Il nome del files da inoltrare dovrà essere composto dal codice fiscale di chi firma digitalmente il file seguito dalla descrizione del tipo file suddivisi da trattino o sottotratto, senza lasciare alcuno spazio vuoto nel nome del file. Ad esempio,
CRSTP69S30F839B_istanza_SCIA.pdf.p7m
CRSTP69S30F839B_relazione_tecnica.pdf.p7m
CRSTP69S30F839B_allegati_amministrativi.pdf.p7m

Le dimensione complessiva dei file da allegare alla PEC non deve superare i 9 MB; nel caso che superi tale dimensione occorre inviare gli allegati in più PEC indicando nell'Oggetto la numerazione progressiva e nel testo l'elenco degli allegati trasmessi, per controllare la corretta ricezione di tutti gli allegati.

Le SCIA acquisite con le modalità su indicate saranno trasmesse, telematicamente, dal SUAP a tutti gli uffici ed Enti coinvolti nel procedimento (in attuazione del disposto art. 5, comma 4, del DPR 160/2010) al fine di consentire, agli stessi, le verifiche di cui all’art. di cui all’art. 19, comma 3, della L. n. 241/90 come modificato dalla L. n. 122/2010.

Le istruzioni sono in via di completamento e potranno subire delle revisioni si prega pertanto di consultarle ogni volta che si intende mandare una pec allo Sportello Unico delle Attività produttive.

 SCIA per l'apertura / modifica attività artigianali generiche
 Comunicazione cessazione ARTIGIANI
 SCIA attivita di tintolavanderia o lavanderia selfservice
 Segnalazione Certificata inizio Attività di Panificazione