Main content

Alert message

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l'esperienza utente, motivi statistici e pubblicità. Chiudendo questo messaggio, scorrendo le pagine o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso leggi di più.

GRADUATORIE progetti di Servizio Civile Universale Anno 2019



Bando per la selezione di volontari da impiegare in progetti di Servizio Civile Universale nella Regione Puglia
Anno 2019


 

TUTTE LE COMUNICAZIONI PER I CANDIDATI, RELATIVE AL PRESENTE BANDO, SARANNO PUBBLICATE, CON VALORE DI NOTIFICA, SU QUESTO SITO INTERNET IN HOME PAGE .

 AVVISO ALLA CITTADINANZA

SI AVVISA LA CITTADINANZA CHE IN DATA ODIERNA 06 APRILE 2018, A CAUSA DI UNA ROTTURA IMPROVVISA SULLA CONDOTTA DI ADDUZIONE ALLA RETE CITTADINA, A PARTIRE DALLE ORE 14:00 E FINO ALLA  CONCLUSIONE DEI LAVORI DI RIPARAZIONE DELLA PERDITA, SARÀ INTERROTTA, SU TUTTO IL TERRITORIO COMUNALE, L’EROGAZIONE DI ACQUA POTABILE.

Si informa la cittadinanza che LUNEDI' 19 GIUGNO 2017 saranno effettuati lavori sulla rete principale dell'acquedotto; pertanto dalle ore 08:00 alle ore 11:30 verrà sospesa l'erogazione dell'acqua potabile nelle seguenti vie: VIA BONITO -  VIA CAFONCELLI - VIA AMENDOLA - VIA P.NIGRO - VIA MONS.MASELLI - VIA PROF. SALVATORE - VIA OBERDAN - VIA MARZABOTTO - VIA VITAGLIANO.

 

Con delibera N. 3 DEL 31/03/2017 il Consiglio Comunale
conferma per l’annualità 2017 le aliquote e detrazioni deliberate per l’esercizio finanziario 2016.

Attachments:
Download this file (Delibera3del31032017.pdf)Delibera n.3 del 3-03-2017258 kB

Cos'è il Servizio Civile Nazionale


Il Servizio Civile Nazionale, istituito con la legge 6 marzo 2001 n° 64, - che dal 1° gennaio 2005 si svolge su base esclusivamente volontaria - è un modo di difendere la patria, il cui "dovere" è sancito dall'articolo 52 della Costituzione; una difesa che non deve essere riferita al territorio dello Stato e alla tutela dei suoi confini esterni, quanto alla condivisione di valori comuni e fondanti l'ordinamento democratico.

E' l'opportunità messa a disposizione dei giovani dai 18 ai 28 anni di dedicare un anno della propria vita a favore di un impegno solidaristico inteso come impegno per il bene di tutti e di ciascuno e quindi come valore di coesione sociale.
Il servizio civile volontario garantisce ai giovani una forte valenza educativa e formativa, una importante e spesso unica occasione di crescita personale, una opportunità di educazione alla cittadinanza attiva, contribuendo allo sviluppo sociale, culturale ed economico del nostro Paese.

Le aree di intervento nelle quali è possibile prestare il Servizio Civile Nazionale sono riconducibili ai seguenti settori:
assistenza, protezione civile, ambiente, patrimonio artistico e culturale, educazione e promozione culturale, servizio civile all'estero.


Opportunità per gli Enti.

Gli enti di servizio civile sono le amministrazioni pubbliche, le associazioni non governative (ONG) e le associazioni no profit che operano negli ambiti specificati dalla Legge 6 marzo 2001, n. 64. Per poter partecipare al SCN gli enti devono dimostrare di possedere requisiti strutturali ed organizzativi, avere adeguate competenze e risorse specificatamente destinate al SCN. L'ente di SCN deve sottoscrivere la carta di impegno etico che intende assicurare una comune visione delle finalità del SCN e delle sue modalità di svolgimento.

Solo tali enti, iscritti in appositi albi - Albo nazionale e Albo regionale -, possono presentare progetti di Servizio Civile Nazionale.

Il Servizio Civile Nazionale consente agli enti accreditati di avvalersi di personale giovane e motivato, che, stimolato dalla possibilità di vivere un'esperienza qualificante, assicura un servizio continuativo ed efficace.

I progetti d'impiego dei volontari, predisposti dagli enti pubblici e dalle organizzazioni del Terzo Settore iscritti all'Albo nazionale vengono presentati all'Ufficio Nazionale per il Servizio Civile, quelli predisposti dagli enti territoriali iscritti nell'Albo regionale vengono presentati alle strutture del Servizio civile della Regione competente per territorio.

Occasione per i giovani.

I giovani, di età compresa tra i 18 e 28 anni (28 anni e 364 giorni: adeguamento alla recente giurisprudenza in materia del Consiglio di Stato, ed in particolare alle sentenze n. 1284 e n. 1291 del 5 marzo 2010)interessati al Servizio civile volontario possono partecipare ai bandi di selezione dei volontari presentando, entro la data di scadenza prevista dal bando, la domanda di partecipazione.

La domanda di partecipazione, in carta semplice, è indirizzata all'Ente che ha proposto il progetto, è redatta utilizzando il modello allegato al bando, deve contenere l'indicazione del progetto prescelto ed essere corredata, ove possibile, di titoli di studio, titoli professionali, documenti attestanti esperienze lavorative svolte.

E' ammessa la presentazione di una sola domanda per bando.

Il modulo di domanda può essere scaricato dalla sezione "Modulistica" o dall'area "Bando" alla voce Modulo; i progetti possono essere consultati nell'area "Bando" attraverso un motore di ricerca che consente una selezione geografica o per settore di interesse. L'ente sceglie, tra i profili delle candidature presentate, quelli più adeguati alle attività operative previste dal progetto. I candidati selezionati vengono inclusi in una graduatoria provvisoria che diventa definitiva dopo la verifica dei requisiti previsti dal bando. Successivamente l'UNSC con proprio provvedimento dispone l'avvio al servizio dei volontari, specificando la data di inizio del servizio e le condizioni generali di partecipazione al progetto.

Per maggiori informazioni è possibile consultare le seguenti pagine internet:

http://www.serviziocivile.gov.it/

http://serviziocivile.regione.puglia.it/

Cos'è il Servizio Civile Nazionale


Il Servizio Civile Nazionale, istituito con la legge 6 marzo 2001 n° 64, - che dal 1° gennaio 2005 si svolge su base esclusivamente volontaria - è un modo di difendere la patria, il cui "dovere" è sancito dall'articolo 52 della Costituzione; una difesa che non deve essere riferita al territorio dello Stato e alla tutela dei suoi confini esterni, quanto alla condivisione di valori comuni e fondanti l'ordinamento democratico.

E' l'opportunità messa a disposizione dei giovani dai 18 ai 28 anni di dedicare un anno della propria vita a favore di un impegno solidaristico inteso come impegno per il bene di tutti e di ciascuno e quindi come valore di coesione sociale.
Il servizio civile volontario garantisce ai giovani una forte valenza educativa e formativa, una importante e spesso unica occasione di crescita personale, una opportunità di educazione alla cittadinanza attiva, contribuendo allo sviluppo sociale, culturale ed economico del nostro Paese.

Le aree di intervento nelle quali è possibile prestare il Servizio Civile Nazionale sono riconducibili ai seguenti settori:
assistenza, protezione civile, ambiente, patrimonio artistico e culturale, educazione e promozione culturale, servizio civile all'estero.


Opportunità per gli Enti.

Gli enti di servizio civile sono le amministrazioni pubbliche, le associazioni non governative (ONG) e le associazioni no profit che operano negli ambiti specificati dalla Legge 6 marzo 2001, n. 64. Per poter partecipare al SCN gli enti devono dimostrare di possedere requisiti strutturali ed organizzativi, avere adeguate competenze e risorse specificatamente destinate al SCN. L'ente di SCN deve sottoscrivere la carta di impegno etico che intende assicurare una comune visione delle finalità del SCN e delle sue modalità di svolgimento.

Solo tali enti, iscritti in appositi albi - Albo nazionale e Albo regionale -, possono presentare progetti di Servizio Civile Nazionale.

Il Servizio Civile Nazionale consente agli enti accreditati di avvalersi di personale giovane e motivato, che, stimolato dalla possibilità di vivere un'esperienza qualificante, assicura un servizio continuativo ed efficace.

I progetti d'impiego dei volontari, predisposti dagli enti pubblici e dalle organizzazioni del Terzo Settore iscritti all'Albo nazionale vengono presentati all'Ufficio Nazionale per il Servizio Civile, quelli predisposti dagli enti territoriali iscritti nell'Albo regionale vengono presentati alle strutture del Servizio civile della Regione competente per territorio.

Occasione per i giovani.

I giovani, di età compresa tra i 18 e 28 anni (28 anni e 364 giorni: adeguamento alla recente giurisprudenza in materia del Consiglio di Stato, ed in particolare alle sentenze n. 1284 e n. 1291 del 5 marzo 2010)interessati al Servizio civile volontario possono partecipare ai bandi di selezione dei volontari presentando, entro la data di scadenza prevista dal bando, la domanda di partecipazione.

La domanda di partecipazione, in carta semplice, è indirizzata all'Ente che ha proposto il progetto, è redatta utilizzando il modello allegato al bando, deve contenere l'indicazione del progetto prescelto ed essere corredata, ove possibile, di titoli di studio, titoli professionali, documenti attestanti esperienze lavorative svolte.

E' ammessa la presentazione di una sola domanda per bando.

Il modulo di domanda può essere scaricato dalla sezione "Modulistica" o dall'area "Bando" alla voce Modulo; i progetti possono essere consultati nell'area "Bando" attraverso un motore di ricerca che consente una selezione geografica o per settore di interesse. L'ente sceglie, tra i profili delle candidature presentate, quelli più adeguati alle attività operative previste dal progetto. I candidati selezionati vengono inclusi in una graduatoria provvisoria che diventa definitiva dopo la verifica dei requisiti previsti dal bando. Successivamente l'UNSC con proprio provvedimento dispone l'avvio al servizio dei volontari, specificando la data di inizio del servizio e le condizioni generali di partecipazione al progetto.

Per maggiori informazioni è possibile consultare le seguenti pagine internet:

http://www.serviziocivile.gov.it/

http://serviziocivile.regione.puglia.it/

Progetto " L’arte di coltivare tradizioni "


In attuazione del Bando per la selezione di n. 924 volontari da impiegare in progetti di servizio civile nella regione Puglia, pubblicato sui siti serviziocivile.gov.it e serviziocivile.regione.puglia.it, il Comune di Accadia comunica che verrà effettuata una selezione per complessivi n. 4 volontari da impiegare nel progetto di Servizio Civile Nazionale " L’arte di coltivare tradizioni " da realizzarsi nelle seguenti sedi:
- Ufficio Cultura, in via Roma 1, per n. 4 volontari.

Sono ammessi a partecipare alla selezione i giovani cittadini, anche stranieri residenti nel territorio italiano e di cui all'art. 3 del bando e al box 22 di progetto, che al momento della presentazione della domanda abbiano compiuto il diciottesimo e non abbiano superato il ventottesimo (28 anni e 364 giorni) anno di età.
La durata del servizio è di 12 mesi, con un impegno settimanale di circa 30 ore; ai volontari sarà corrisposto un rimborso mensile forfettario di € 433,80.
Tutte le informazioni riguardanti gli elementi fondamentali del progetto di Servizio Civile Nazionale, i criteri di selezione e i particolari requisiti richiesti ai volontari sono visionabili nelle schede allegate.
Ulteriori informazioni sul progetto, potranno essere richieste direttamente al Servizio Sociale, in via Roma, 1 - Palazzo Municipale, tutti i giorni (escluso sabato e festivi) dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e nel pomeriggio del mercoledì dalle ore 16.00 alle ore 18.00, la referente è la Sig.ra Filomena Paoletta - tel. 0881 981012, email: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

La domanda di partecipazione in formato cartaceo, indirizzata direttamente all’ente che realizza il progetto prescelto, deve pervenire allo stesso entro e non oltre le ore 14.00 del 26 giugno 2017.
Le domande di ammissione “allegato 2” devono essere redatte secondo le istruzioni riportate nel bando, firmate in originale dal richiedente, corredate da fotocopia di un documento valido di identità e accompagnate dalla scheda "allegato 3" contenente i dati relativi ai titoli.
I ragazzi con bassa scolarità devono indicare la volontà di concorrere per il posto di riserva nell’ “allegato 2”, al punto in cui va riportato il titolo del progetto e la sede di attuazione.
L'istanza di partecipazione alle selezioni deve pervenire, pena esclusione, entro e non oltre le ore 14.00 del 26 giugno 2017.

La domanda può essere presentata ai recapiti: Comune di Accadia, Servizio Cultura, via Roma 1, CAP 71021– PEC: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. e nelle seguenti modalità:

1) con Posta Elettronica Certificata (PEC) - art. 16-bis, comma 5 della legge 28 gennaio 2009, n. 2 - di cui è titolare l’interessato avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta in formato pdf;
2) a mezzo “raccomandata A/R”;
3) consegnate a mano.

È possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di servizio civile nazionale, da scegliere tra i progetti inseriti nel bando e tra quelli inseriti nei bandi regionali e delle Province autonome contestualmente pubblicati.
La presentazione di più domande comporta l’esclusione dalla partecipazione a tutti i progetti inseriti nei bandi innanzi citati, indipendentemente dalla circostanza che non si partecipi alle selezioni. La mancata indicazione della sede per la quale si intende concorrere non è motivo di esclusione. È cura dell’ente provvedere a far integrare la domanda con l’indicazione della sede, ove necessario.

TUTTE LE COMUNICAZIONI PER I CANDIDATI, RELATIVE AL PRESENTE BANDO, SARANNO PUBBLICATE, CON VALORE DI NOTIFICA, SU QUESTO SITO INTERNET IN HOME PAGE .