Il Comune

Visite: 11048

 dott. Agostino De Paolis 

  

SINDACO

Russo Antonio Marinaccio Paolo Turchiarelli Carmine
Presidente del Consiglio  Consigliere di maggioranza  Consigliere di maggioranza
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Maulucci Crescenzo Mastrangelo Carmine Tibollo Paola
Consigliere di maggioranza Consigliere di maggioranza Consigliere di maggioranza
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  Barra Filomena  
  Consigliere di maggioranza  
 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  
 
 
 dott.Pasquale Murgante  Giuseppe Rampino  Francesco Giampaolo
Consigliere di minoranza Consigliere di minoranza Consigliere di minoranza
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  
  • Il Consiglio comunale è l'organo di indirizzo e di controllo politico-amministrativo del comune.
  • Le materie di competenza del Consiglio sono definite dalla legge.
  • Tra le principali ci sono lo statuto dell'ente, il bilancio, il conto consuntivo, il piano urbanistico comunale, il piano delle opere pubbliche e le convenzioni tra gli enti locali.
  • Al Consiglio comunale il Sindaco sentita la Giunta presenta il "Documento programmatico di legislatura" che ha sostituito il ben più generico documento contenente gli indirizzi generali di governo. art. 46 comma 3 che ha modificato l'art. 16, L. 81/1993. In questa fase il Consiglio prende atto del programma che intende realizzare il Sindaco. con l'introduzione di questa norma contenuta nel testo unico D.Lgs. 267/2000, il legislatore non chiama più il Consiglio ad approvare programma sindacale.
  • I consigli comunali sono presieduti da un presidente eletto tra i consiglieri alla prima seduta.
  • Le sedute possono essere ordinarie, cioè quelle nelle quali sono iscritte le proposte di deliberazioni relative all'approvazione delle linee programmatiche di governo, del bilancio di previsione annuale e pluriennale e del rendiconto di gestione. Sono straordinarie le altre. Possono essere pubbliche oppure segrete (cioè senza pubblico) quando gli argomenti trattati possono ledere la riservatezza delle persone.
  • Il voto dei consiglieri comunali di regola è palese. E' segreto nel caso in cui coinvolga persone.
Torna su